VOGLIO LA MEDAGLIA OLIMPICA ... DATEMI UN MENTAL COACH!

mental coach

Chissà a quanti di noi è passato per la testa questo pensiero quando, solo qualche giorno fa’, abbiamo assistito all’intervista del neo campione olimpico Marcel Jacobs che ha condiviso e attribuito senza mezzi termini buona parte del merito della vittoria con la Sua Mental Coach Nicoletta Romanazzi (https://www.fanpage.it/sport/altri-sport/il-mental-coach-di-jacobs-dopo-loro-alle-olimpiadi-ora-dovremo-gestire-il-successo).

Ma chi è il Mental Coach?

Qualcuno che crede in noi a tal punto da essere in grado di realizzare i nostri sogni? Un mago come la fatina di Pinocchio che promette di trasformare il burattino in bambino se…si fa’ come dice Lei?

Quale desiderio ha potuto suscitare la testimonianza del campione in chi lo ha ascoltato?

A chi serve un Mental coach?

A molti sarà capitato di sentire o di incontrare persone che con fatica e impegno e costanza e determinazione, attraversando periodi anche bui, hanno saputo risollevarsi e raggiungere i propri obiettivi. E di altri, come nel caso del campione, che hanno potuto e saputo raggiungere i propri obiettivi, non meno con difficoltà e non meno con tenacia, attraverso un percorso di coaching.

Ebbene, qual’ è allora la chiave che permette di aprire la porta del sogno che si realizza?

Ecco noi Coach Professionisti pensiamo che ad ognuno spetti la risposta a questa domanda poiché Il primo sabotatore spesso vive dentro di noi.

Continuando ad alimentare il proprio sogno, che fa rima con bisogno, ciascuno può concorrere ad ottenere la Sua medaglia olimpica!

A questo noi i coach professionisti lavoriamo.

Ecco ogni volta che vinciamo e ogni volta che perdiamo dovremmo mettere un forse in mezzo a fare da cuscinetto, perché quella parola apre un mondo di possibilità. Quando ci diciamo “forse”, in quel preciso momento, ci troviamo di fronte ad uno spettacolo senza pubblico, quella verità, per un attimo, riguarda solo noi: aspettiamo a tirare le conclusioni. Magari finirà tutto con un grande applauso.

Nicoletta Cinotti “uno spettacolo senza pubblico”

Con questo augurio il nostro saluto di Buona Vacanza!

Noi siamo pronti ad essere testimoni e sostenitori dei vostri successi!

I Coach, Dott.ssa Doria e l'equipe psicologica, dello Studio Medico Quantico